La Fondazione Museo e Centro di documentazione della Deportazione e Resistenza si trova a Prato (loc. Figline) in via di Cantagallo, 250.

Come raggiungerci

In bus

Dal centro storico di Prato: prendere l’autobus Autolinee Cap Linea 12 da piazza San Domenico, non lontano dalla cattedrale. L’autobus ferma a pochi passi dal museo. Opera dal lunedì al sabato con corse ogni 40 minuti circa, domenica ogni ora.

 

E’ possibile raggiungere il museo anche utilizzando l’autobus Autolinne Cap “LAM Rossa”, direzione Galceti, con due possibili percorsi:

1- scendere alla fermata Sette Marzo2 e proseguire a piedi per circa 800 metri,

2- scendere alla fermata Sette Marzo 4 e prendere l’autobus 12 (la fermata è dall’altro lato della strada), che ferma a pochi passi dal Museo.

Se si sceglie questa seconda opzione si consiglia di consultare gli orari delle due linee per le coincidenze.

In treno

Prato ha due stazioni ferroviarie, Prato Centrale e Prato Porta al Serraglio. Da entrambe è possibile raggiungere il museo con l’autobus.

Da Prato Porta al Serraglio: percorrere circa 600 metri fino a pazza San Domenico, non lontano dalla cattedrale, da dove è possibile prendere l’autobus 12 direttamente per il Museo. L’autobus opera dal lunedì al sabato con corse ogni 40 minuti circa, domenica ogni ora.

Da Prato Centrale: prendere dal piazzale davanti alla stazione l’autobus “LAM Rossa” in direzione Galceti, con due possibili percorsi: 1- scendere alla fermata Sette Marzo 2 e proseguire a piedi per circa 800 metri. 2-  scendere alla fermata Sette Marzo 4 e prendere l’autobus 12 (la fermata è dall’altro lato della strada), che ferma a pochi passi dal Museo. Se si sceglie questa seconda opzione si consiglia di consultare gli orari delle due linee per le coincidenze.

In auto

Vedi piantina e segui il percorso evidenziato di giallo